Doniaquio Dr. Luciano Osteopata

Cos' è l' osteopatia?

Tutti abbiamo sentito parlare di osteopatia al giorno d’oggi e tutti abbiamo pensato che magari un controllino dall’osteopatia si potrebbe fare, come fosse un tagliando, anche perché se ne parla, forse va di moda, tuttavia spesso lasciamo cadere la cosa e non ci pensiamo più.

Probabilmente questo succede perché poche persone sanno davvero cosa fa l’osteopata; molti pensano che l’osteopata sia quello che scrocchia le ossa, che ti salva dal colpo della strega o dal torcicollo.

La verità è che nel lavoro dell’osteopata, lo scrocchio delle ossa, cioè le manovre di sblocco articolare, sono spesso la ciliegina sulla torta, l’ultimo atto di rifinitura del lavoro: molto spesso le cose fondamentali, quelle che davvero vi salvano dal colpo della strega, vengono fatte prima e siccome non sono sceniche non restano impresse.

mal di schiena
Perché l’osteopata riesce a sbloccare le vostre articolazioni usando così poca forza?

Forse qualcuno di voi è stato in trattamento da un chiropratico e di certo si è accorto che, nonostante le manovre siano simili a quelle osteopatiche, il chiropratico deve usare molta più forza per arrivare al risultato di sbloccare un’articolazione.

Il motivo di ciò sta nel fatto che l’osteopata, prima di sbloccare le articolazioni che lo necessitano, ricerca la causa di quei blocchi articolari che spesso, molto molto spesso, si trova in un posto ben preciso che quasi nessuno prende in considerazione.
La pancia!

Le connessioni tra i visceri (intestino, stomaco, fegato, reni, ecc) e la struttura scheletrica (colonna vertebrale, bacino, ecc) sono molto spesso trascurate, ma nella stragrande maggioranza dei casi si trova proprio qui il vero motivo per cui avete mal di schiena.

Una delle cose più importanti che ho imparato nella mia esperienza è che solitamente, quando avete mal di schiena, non è colpa della schiena, ma di quello che mangiate e del nervoso che vi fate: i problemi digestivi e lo stress prolungato sono le due cause più frequenti di problemi viscerali come spasmi, infiammazioni, reflusso gastroesofageo, stipsi o diarrea.

Tutti questi problemi viscerali hanno in comune il fatto che creano una tensione, una contrazione, di quegli organi; questa è la causa del vostro mal di schiena!

In questi casi la tensione viscerale si ripercuote sulla colonna e sul bacino perché tutti i nostri organi interni sono collegati alla struttura scheletrica grazie a robusti legamenti. Quando un organo, ad esempio l’intestino, va in spasmo, tramite i suoi legamenti manda in disfunzione le articolazioni della colonna e del bacino: queste articolazioni si bloccano e  causano il colpo della strega!

Tenendo a mente queste informazioni vi rendete conto che la vostra schiena non c’entra nulla, è solo una vittima dei vostri problemi viscerali.

Provate a pensare a quante persone conoscete che non digeriscono bene, che hanno l’intestino pigro o troppo allegro, che hanno bruciori di stomaco: molto spesso queste cose sono considerate normali, ci si convive, ma in queste condizioni la vostra schiena, il vostro collo, il vostro bacino, non possono essere in equilibrio.

Non è normale avere troppo sonno dopo mangiato, sentirsi gonfi, andare in bagno male, avere bruciori: imparate ad ascoltarvi! Il vostro corpo sa quali sono gli alimenti che vi fanno bene e quelli che per un po’ è meglio evitare, dovete solo farci caso.

E quindi dove sta la differenza principale tra osteopata e chiropratico? Perché entrambi sbloccano le articolazioni con manovre simili, ma uno deve metterci un sacco di forza mentre l’altro è così delicato?

Perché l’osteopata, prima di sbloccare le articolazioni, tratta il vostro intestino, il vostro stomaco o qualunque altro organo sia la causa del vostro mal di schiena: dopo averlo fatto le articolazioni che erano bloccate si liberano con estrema facilità.

occlusioni dentali
Vertigini, acufeni, mal di testa: occlusione ed ospeopatia

La cervicale, la sciatica, il colpo della strega, sono solo i problemi più banali che vengono risolti con l’osteopatia. Quasi nessuno sa che con l’osteopatia si risolvono del tutto problemi come vertigini, capogiri, acufeni, cefalee e scrosci madibolari; tutti questi sintomi hanno in comune una cosa: dipendono dal modo in cui chiudete la bocca.

Probabilmente non ci avete mai pensato ma se ci fate caso potreste accorgervi che quando stringete i denti, li stringete di più e in anticipo a destra o a sinistra: normalmente il contatto tra i denti di tutta la bocca dovrebbe avvenire simmetricamente e contemporaneamente sui due lati, ma spesso non è così.

Forse ne avete già sentito parlare, queste situazioni sono considerate precontatti occlusali: è come cercare di chiudere la bocca con una matita tra i denti. E come mai succede questo? Perché la nostra occlusione, cioè il modo in cui chiudiamo i denti è come un orologio svizzero, molto precisa, ma molto delicata. La sua meccanica può essere alterata anche da una semplice otturazione.

In questi casi le ossa del vostro cranio vanno in disfunzione, cioè cominciano a muoversi male: perché lo sapete vero che si muovono!? Il cranio non è una calotta di marmo! Si muove sempre per esempio per consentire un buon drenaggio venoso delle strutture che contiene, e quando il suo movimento viene alterato si possono manifestare i sintomi di cui parlavamo prima.

Il modo migliore di liberarvi di vertigini, acufeni, ecc è di trovare un osteopata che collabori con un bravo ortodontista; questa collaborazione è così efficace perché l’osteopata tratta le ossa del vostro cranio riportandole in equilibrio e l’ortodontista elimina il precontatto occlusale che ha causato le disfunzioni rendendo stabile il lavoro dell’osteopata: in questo modo il vostro problema sarà risolto stabilmente alla radice.

E se invece va tutto bene? Magari siete anche degli sportivi per diletto o per lavoro. Non vi piacerebbe rendere al meglio nelle vostre prestazioni sportive ed eliminare tutti quei piccoli fastidi a cui normalmente cercate di non pensare? Non sarebbe meglio farne a meno? Anche perché per adesso sono solo fastidi ma con il temo, trascurandoli possono diventare dei problemi veri.

Il modo migliore per godervi il vostro sport e per continuare a praticarlo senza creare danni è scegliere di essere seguiti da un osteopata.

DONIAQUIO DR. LUCIANO OSTEOPATA | 2/1, Via Paolo Antonini - 16129 Genova (GE) - Italia | P.I. 03042380109 | Cell. +39 335 6491144 | doniaquio@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy